Che cosa è?

Un sistema di monitoraggio passivo dell stanze che visualizza e avvisa quando gli ospiti abbandonano i letti, la stanza, entrano in bagno e se subiscono cadute.

Il sistema è un supporto alla vita indipendente delle persone fragili in particolare gli anziani e le persone con disabilità, progettato per proteggere le persone nel proprio ambiente domestico attraverso il rilevamento non invasivo di eventi e situazioni, al fine di prevenire potenziali situazioni di pericolo, fornire assistenza ed evidenziare cambiamenti abitudinali utili ai famigliari, al servizio socioassistenziale e al medico curante.

Si configura come un meccanismo per raccogliere informazioni utili e fornire indicazioni per l’assistenza a domicilio, è inteso come un supplemento a tutte le iniziative volte a garantire la cura, la sicurezza e l’incolumità delle persone anziane e diversamente abili a casa propria.

Il sistema si compone di dispositivi con comunicazione radio, in parte alimentati dalla rete elettrica e in parte da batterie. Tutti gli ausili e i dispositivi tecnologici sono certificati CE.

Il sistema è composto da:

- sensori di apertura porte, finestre, armadi, frigo
- sensori di movimento, di temperatura e luminosità
- sensori di presenza a letto, poltrone o sedie
- ausili per comunicazione e informazione
- ausili per manovrare oggetti o dispositivi
- prese elettriche per misurazione della potenza elettrica utilizzata e controllo di luci o utenze collegate.
- sensori di presenza di fumo, sensori di presenza liquido a terra
- sensori anticaduta
- dispositivi indossabili per la geolocalizzazione e telesoccorso
- pulsanti per la richiesta di assistenza

Il sistema è concepito per consentire l’integrazione continua di nuovi sensori e dispositivi, anche già in uso.

A cosa serve?

 

Progettata per aiutare l’assistenza e la cura dell’anziano nelle case di riposo, supporta il personale nel controllo continuo dell'occupazione dei letti, sia durante il giorno, sia in di notte, limitano i tempi di soccorso in caso di cadute nelle stanze come anche gli accasciamenti, permette una migliore gestione del lavoro offrendo anche maggiore sicurezza all’anziano, offre la registrazione degli eventi che coinvolgono l’anziano aiutando la cura e l’attività di assistenza e prevenzione offrendo un resoconto costante delle abitudini, quali le alzate notturne, le visite in bagno, la qualità del sonno,ecc..

E’ integrabile con sistemi esistenti e modulabile con il monitoraggio di tutta la struttura, senza telecamere e nel completo rispetto della privacy dell’utente.

Cosa offre in più?

Grazie alla sua flessibilità, SM-Beds evita che l’infermiera o l’operatore assistenziale si affretti ad andare in camera, a seguito di una segnalazione e trovi l’ospite già a letto perché magari si era alzato solo per prendere una bottiglia d’acqua o per andare in bagno, perché il stistema SMbeds continuerà a mostrare il letto abbandonato (per ricordare che l’ospite si era alzato) ma segnalando anche che il letto è di nuovo occupato, per far intuire che l’ospite è ritornato a letto. Inoltre è personalizzabile perché non tutti gli anziani sono uguali e ognuno necessita di attenzioni particolari.

Quali sono i vantaggi?

Segnalazione delle cadute: nel caso in cui l’anziano dovesse cadere in camera, oppure dal letto o in bagno,  l’infermiera o l’operatore assistenziale riceve in automatico l’avviso di caduta. Presenza/uscita dal letto o dalla camera o dal bagno: l'infermiera di turno sia la notte che di giorno non ha più l’obbligo continuo di girare per le camere per verificare eventuali letti abbandonati o uscite dalla camera oppure se l’anziano va in bagno perché questo viene gestito automaticamente e gli avvenimenti le verranno segnalatamente prontamente direttamente sul cordless di struttura o in sul monitor del Pc, smartphone, ecc.

Richiedi maggiori
informazioni.

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Input non valido
Indirizzo email non valido
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Consenso obbligatorio
Controllo antispam fallito